l’origine

L’origine dell’home staging è collocata a metà degli anni Quaranta in area anglosassone grazie all’intuizione di Barbara Schwarz, agente immobiliare che, con la sua attività di ricerca e sperimentazione, ne ha favorito anche il consolidarsi.

Oggi è diventato uno standard del marketing immobiliare utilizzato da quasi tutti gli operatori americani del settore che hanno adottato questo servizio di consulenza come parte integrante e irrinunciabile del loro business, in modo da poter sviluppare preliminarmente alla messa sul mercato dell’immobile, in maniera strategica ed al meglio tutte le opportunità per la felice conclusione della transazione immobiliare.

Da qualche anno il concetto di home staging è stato recepito dai mercati immobiliari europei. Dall’America all’ Inghilterra e da lì rapidamente in Francia e in Spagna.

Finalmente, oggi, di home staging si parla anche in Italia dove, nelle grandi città, le agenzie immobiliari più innovatrici già offrono ai propri Clienti la possibilità di avvalersi di consulenze esterne di home staging, dichiarando esplicitamente, in caso di non accettazione del servizio, una minore possibilità di vendita o affitto dell’immobile.

Il mercato immobiliare è cambiato. Le dinamiche di vendita e locazione immobiliare si adeguano alle nuove esigenze!

Continua >

tutti i testi e le immagini sono coperti da copyright ©Beforeafter 2014