l’allestimento

Un servizio, una tecnica di marketing e comunicazione strategica che con interventi rapidi, economici e non strutturali permette di:

- proporre un’idea di immobile che soddisfi il target market cui esso appartiene;

- creare un ambiente accogliente, vivibile, vero capace di catturare immediatamente l’interesse del potenziale Cliente, permettendogli di immaginarsi nel luogo giusto e quindi decidersi per  la scelta di quell’immobile;

- ottimizzare l’unità immobiliare, riorganizzare gli spazi evidenziandone le qualità;

– mostrare la corretta funzionalità degli ambienti, presentandoli esclusivamente sulla base della loro reale vocazione abitativa, evidenziandone il senso della proporzione e della simmetria;

– differenziare quell’immobile dagli altri rendendolo unico, più attraente e, di conseguenza, maggiormente competitivo;

– creare un “prodotto” più appetibile che susciti l’attenzione e l’interesse del maggior numero possibile di potenziali clienti o del target dei potenziali acquirenti individuato per quella abitazione.

Tecniche differenti in caso di locali vuoti o abitati.

- Locali vuoti

BeforeAfter aiuta a far sì che siano riconoscibili le geometrie dell’appartamento, a far apprezzare potenzialità, funzionalità e utilizzabilità degli spazi.

Per dare il senso delle proporzioni agli ambienti completamente vuoti, altrimenti troppo anonimi, si creano scene suggestive corredate anche solo da limitati arredi o veri appartamenti campione, a seconda del budget a disposizione e concordato tra l’home stager e il committente, che siano in grado di trasmettere efficacemente quelle sensazioni di accoglienza, calore e comfort che aiutino  il potenziale Cliente ad immaginare  quella come la sua nuova casa.

- Locali abitati

La parola chiave, in questo caso, è de-personalizzazione.

BEFOREAFTER potrà decidere di cambiare la disposizione degli arredi, di eliminare  qualche mobile e oggetto superfluo, oppure di riorganizzare gli ambienti, spostare ciò che soffoca o toglie luce ai locali ed, eventualmente, ritinteggiare pareti o effettuare piccoli ritocchi per rinfrescare un’abitazione vissuta.

Con pochi, semplici ed economici interventi, già prodromici e utili a facilitare il trasloco del proprietario, per il potenziale acquirente, inquilino od ospite, sarà possibile farsi un’idea degli spazi e valutarli per quello che sono e non per come sono vissuti dall’attuale occupante.

Continua >

tutti i testi e le immagini sono coperti da copyright ©Beforeafter 2014